IniziazioneStoriaRicerca archeologica

 

A metà del ventesimo secolo, erano state effettuate nel Burgos degustazioni varie archeologico, con l'obiettivo di sapere che la gente vi abitò in tempi preistorici.

 

 

I depositi sono stati trovati corrispondente alla iniziazione dell'uso di metalli, cosiddetto periodo Calcolitico, che sviluppato a partire dal 3 ° millennio aC C., nella Ribera del Duero Moradillo de Roa, Roa (Roa Terreni), con ceramiche (ciotole, tazze profili in globulare liscio S) strumenti in pietra (punte freccia) e ossa (punzoni), e distintivi in rame puro. La data di per la radio-carbonico 2020 a. C. ed è ora in Calcolitico periodo Campaniforme Burgos.

 

  • Campaniforme DI CIVILTA ' Ciempozuelos, così chiamata per il sito di Madrid Ciempozuelos, risalente alla fine del 3 ° millennio e l'inizio del 2020 a. C. Essa è caratterizzata dal tipo di navi profilo svasato, punti che sono arredate, elaborata in stretta strisce orizzontali, in alternanza con altri liscio. In questa civiltà tra gli anni 2200-2000 e A. C. corrispondono Provincia Burgos tre siti: Atapuerca, Castle Hill Burgos Castle Hill e Castrojeriz, ha impegnato in un livello stanza in un luogo facile da difendere e marcatamente castreño, come si trova nella parte superiore della Peña Amaya, ma può anche abitare le grotte della sua collina, e questo uso grotte preistoriche Castrojeriz, come ad esempio sulle piste di El Picacho, nei pressi di Santo Domingo Silos.

  • NEL Età del Bronzo-I nuca, (il castro Avila di Cogotas), Fase I, datato 1500-1200 aC C. Tutti i capi sono decorate con pezzi di ceramica (orecchie, a zig-zag). In una seconda fase, tarda età del Bronzo, 1.200-750 a. di C. ceramica sono più complesse. Alla fine si è riscontrato Estepar ventesimo secolo, un campo interessante per i cultura della fase I. In Castrojeriz, in th-RRO il castello come luogo di difesa, abbiamo trovato un sito che Cogotas periodo, a. pieno, tra il 1500 e il 1200 C.

  • NELL'ERA di ferro, della prima fase 750-300 a. C. e Second Stage, l'anno 300 aC C. la romanizzazione. Questa è chiamata la fase 2 Celtiberi. Corrispondente a questo tempo è Indagini archeologiche sono state fatte di passaggio in Castrojeriz, Burgos e Roa. Gli insediamenti di questi villaggi, sedi sono state approfittando di quelle precedenti, perché la loro situazione difensiva, per esempio. Tra i nuclei conosciuti includono: Castrojeriz, Olmillos di Melgar Sasamón e zona di Fernamental. Le loro case erano rettangolari, fango e rami come soffitto e di ceramica, che è l'unico conosciuto, è decorata primavera.

  • TIME celtiberica secolo Ferro II IV a. C. Generalizzare gli strumenti di ringhiere di ferro aratro, argani ceramica mulini, ecc La ceramica è decorata con semicerchi concentrici, linee ondulato e diamanti. I residenti di questa zona sono stati i Vaccaei o il Turmogos, due gruppi etnici sono ben note, senza confini Stati territoriali che il fiume Odra, è stato un limite. Nuclei Conosciuto più importanti sono state: Desóbriga (tra Osorno e Melgar) Segísamon (con Olmillos) Deobrígula (Tardajos) Autraca (Castrojeriz), una città nella collina del castello. Un'altra versione storica della fine del secondo Tolomeo, il geografo greco secondo dell'epoca, l'Ambinon città-stato Ambino Castrojeriz e attribuisce alla Turmogos. Il nome significa "circolare fortezza.

  • Hanno occupato diversi villaggi Ettari, il Tardajos forte, 42 ettari, per Castrojeriz, era il più piccolo di 2-3 ettari, essendo corsetto con la portata del controllo della collina del castello, ma popolazione ad alta densità. Le case di adobe sono ortogonali e argilla indurita piano seminterrato e del fuoco. Il nucleo è stato difeso da mura e fossati. La punta della città Autraca raggiunto diversi ettari.

    La documentazione archeologica di depositi Castrojeriz (Autraca) e Roa de Duero (Rauda), i due villaggi più significativi di Vaccaei, costante dal primo secolo VIII a. C., ha documentato e ben definite le modifiche grande ente di cultura materiale, tra cui la ceramica con reticolo decorazione, archi, motivi zoomorfi, ecc fa possibile distinguere un nuovo stile e una fase, chiamata Tardoceltibérica, che sono a malapena visibili anche influenza Romana.

  • Negli anni '60 del XX secolo, divenne degustazione archeologico in una fattoria situata a N. O. di Ex-collegiale Castrojeriz, indagando su un deposito di una Po-lama. Abbiamo trovato ceramiche, utensili per la casa, silos conservare i cereali, ecc. È stata classificata come una soluzione villaggio pre-cristiana. Questa città può essere chiamato SISARACA, il vacceos turmogos e romanizzati o successivo. Il gli storici lo metterebbe in Castrojeriz.

  • Tutto quanto sopra, descrive alcuni magro indagini archeologiche e le congetture e le ipotesi possibili sono ancora da confermare, ma scopre la punta di un iceberg rimane insediamenti archeologici di villaggi appartenenti a per il periodo preistorico enorme tra l'anno 2500 a. C. alla dominazione romana.

  • STORIA IN ETÀ dalla romanizzazione per l'età moderna, in Castrojeriz anche indagare specialmente notevole medievale rovine romane. Mi riferisco alla castello come costruzione difensiva sin dai tempi preistorici, i loro camere troglodita nel seminterrato di insediamento preistorico Autraca, il pozzo del cortile del castello e le potenzialità di comunicazione con i vicoli medievali, (secondo la leggenda) che più di 2 Km perforare il sottosuolo della storica Castrojeriz.

  • Molti non sanno dove andare, ma in gran parte del castello. I passaggi da sole, sono una ricchezza contenuto archeologico sufficienti per fare una indagine.

    I passaggi, la sua architettura può appartengono ai secoli XIII-XIV. Essi arco volta punto, a botte, con archi o archi più o meno mirate, il periodo di transizione dal romanico al gotico.

    Gran parte di questo labirinto sotterraneo, questo naufragio, per impostazione predefinita o intenzionalmente. Si tratta di un bene grande interesse storico per lo studio e la valorizzazione della medievale Castrojeriz del villaggio. Ci sono tracce e motivi per dire che passaggi medievali, sono probabilmente correlati alla torre forza, base romanica e tre strade che ancora rimangono per il chiostro romanico-gotico di transizione, come l'ala nord abolita quando la chiesa attuale fu costruita a San Juan, nel XVI secolo, e anche con l'enigmatico Cavalieri Templari.

    Castrojeriz, come sopra descritto, è stato insediamento di popoli dalla preistoria, ma la sua più È interessante notare che, forse, il periodo medioevale, anche se sono solo ipotesi e sondaggi poco profondi, le ispezioni non hanno mai avuto un grave archeologico essi possono confermare.

    Novembre dell'anno 2005

     

    Pedro Tardajos Villarrubia